Topi ciechi riacquistano la vista: la scoperta dei ricercatori di Oxford

LONDRA – I ricercatori dell’Università di Oxford sono riusciti a far riacquistare la vista a dei topi da laboratorio completamente ciechi. Gli scienziati inglesi hanno ottenuto questo risultato attraverso delle iniezioni, negli occhi dei topi, di cellule foto-sensibili.

I ricercatori inglesi hanno compiuto i propri studi su topi le cui retine erano completamente prive dei recettori fotosensibili. I topi non erano in grado di vedere la differenza tra il giorno e la notte.

Gli scienziati hanno iniettato delle cellule embrionali che poi si sono trasformate in cellule di base della retina una volta nell’occhio. Due settimane dopo le iniezioni la retina era formata. Secondo i ricercatori dell’Università di Oxford che hanno condotto l’esperimento, lo stesso trattamento potrebbe essere eseguito su persone con malattie degenerative agli occhi.

I pazienti con la retinite pigmentosa gradualmente perdono le cellule foto-sensibili e diventano ciechi. L’importanza della ricerca britannica è data dal fatto che tutti gli studi precedenti avevano permesso il recupero della vista in topi con la retina solo parzialmente degenerata.