NON TAGLIATE IL FUTURO DELL’ITALIA!NON TAGLIATE IL FUTURO DELL’ITALIA

Petizione on line per la difesa del Servizio Civile Volontario

G.O.L.D.Vis invita tutti a firmare la petizione indetta sul sito www.petizionionline.it denominata “Non tagliate il futuro dell’Italia” per convincere gli esponenti parlamentari ad opporsi ai tagli al Servizio Civile Volontario previsti nella norma in fase di approvazione. La possibilità di poter guadagnare un piccolo stipendio ha costituito un valido incentivo per molti giovani tra i 18 e i 28 anni per venire a contatto col mondo del volontariato. Del loro apporto ne stanno beneficiando pure molte associazioni storiche degli invalidi fisici e sensoriali, che vedrebbero venir meno la possibilità di fornire ai propri soci alcuni servizi essenziali. Ciò che più preoccupa, però, è che i tagli previsti andrebbero quasi certamente a scapito dei ciechi civili e dei grandi invalidi che, grazie ai bandi speciali previsti dall’art. 40 legge 289/2002, possono fruire del servizio ad personam. Giova comunque ricordare che l’assegnazione del volontario alle persone affette da disabilità visiva grave è subordinata ad una delle seguenti tre condizioni: 1) mansioni lavorative per il cui svolgimento sia necessaria la presenza, dichiarata dal datore, di un accompagnatore; 2) il ricoprire cariche ufficiali associative; 3) la necessità, certificata da un medico, di cure e di terapie per altre malattie oltre alla cecità. Per questi motivi (e per non fare passi indietro) la nostra associazione ti invita ad aderire alla petizione sopra descritta cliccando il link: NON TAGLIARE IL FUTURO DELL’ITALIA.

Lascia un commento